Come preparare Tisane e Decotti


di Giuseppe Russo

Come preparare un decotto

Per preparare un decotto occorre collocare la sostanza vegetale dentro dell’acqua bollente e lasciare bollire anche per qualche decina di minuti.
Alla fine si filtra ed eventualmente si spreme il residuo per estrarne completamente il succo.
I decotti devono essere utilizzati nelle quantità, nei modi e alle temperature previsti dalla ricetta.

Come preparare un infuso

Per preparare un infuso occorre sminuzzare la sostanza vegetale e porla in un recipiente.
Dopo di che versare la quantità d’acqua bollente necessaria e lasciare riposare per almeno 7-8 minuti, o per il tempo suggerito dalla ricetta, quindi filtrare e spremere il residuo per raccogliere la maggior parte dei principi attivi.
Generalmente l’infuso va bevuto caldo, può succedere che alcuni infusi particolarmente amari risultino accettabili solo a temperatura ambiente.

Come preparare una macerazione

È una tecnica adottata per estrarre in tempi lunghi tutte le sostanze attive, soprattutto quelle facilmente alterabili dalle temperature elevate.
Dopo aver sminuzzato e pestato la sostanza vegetale, versarle sopra dell’acqua a temperatura ambiente.
Lasciare a riposo per il periodo previsto dalla ricetta, agitando il miscuglio di tanto in tanto.
Infine colare attentamente comprimendo i vegetali macerati.

Come preparare una tintura

Le tinture si ottengono estraendo le sostanze attive delle erbe per mezzo di: alcool, etere, vino o altri alcolici.
Generalmente si utilizza la tecnica della macerazione, in cui è necessario lasciare a riposo il miscuglio.
Un altro sistema per preparare una tintura, è tramite una semplice percolazione, in cui il liquido viene fatto gocciolare attraverso la sostanza vegetale, contenuta in un recipiente lungo e stretto.
Particolari macerazioni alcoliche sono i liquori e i vini aromatizzati.
Le tinture, anche se sono preparate per scopi terapeutici, spesso risultano gradevoli al palato.
Ovviamente tutte le preparazioni a base di alcool devono essere consumate con moderazione e sono assolutamente sconsigliabili agli adolescenti.

Come preparare uno sciroppo

L’utilizzo dello sciroppo è subordinato alla possibilità di rendere piacevole al palato l’assunzione di sostanze terapeutiche di sapore sgradevole.
Gli sciroppi si ottengono preparando un liquido contenente acqua e zucchero in cui vengono aggiunte tali materie medicamentose.
L’uso dello sciroppo è consigliabile solo eccezionalmente, è sicuramente da evitare nei casi di diabete e di soprappeso.

Come preparare un succo

La preparazione di un succo, da una sostanza vegetale, ha lo scopo di estrarne le materie attive.
A tale scopo, in funzione della collocazione di tali elementi nell’erba o nella pianta da cui si vuole attingere, possono essere spremuti o centrifugati sia i frutti freschi che le foglie o i gambi.

Per chi volesse saperne di più telefonare a 347 2529956 – 02 34535163.

Pino Russo Osteopata strutturale riceve nel suo studio a Milano.